laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Sanremo 2018 - Il sig. Baglioni: mille giorni di me e …di me!

Share
Sanremo 2018 Claudio Baglioni il finto rimbambito dà spazio a tutti e fa il pieno di ascolti

Sanremo 2018, l'applauso della sala stampa allo Stato Sociale La band bolognese è stata accolta trionfalmente anche dai giornalisti, che hanno votato al primo posto la canzone "Una vita in vacanza" attribuendole il Premio Lucio Dalla.

"È un onore e privilegio essere arrivato in cima alla scala: adesso si ricomincia da capo". Il trionfo di Sanremo 2018 è il segno della qualità e della modernità che Rai è in grado di offrire con il lavoro eccezionale di un gruppo che a ogni livello dal direttore di Rail Angelo Teodoli al regista Duccio Forzano, dagli autori e dai musicisti alle colleghe e ai colleghi impegnati nella organizzazione e nella produzione dell'evento ha dato il meglio di sé. Perché? Il motivo è presto detto: la donazione del direttore artistico dell'ultimo Festival della Canzone italiana c'è stata ed è pari a 700mila euro. E invece. E invece Claudio Baglioni ha fatto un piccolo miracolo e lo ha fatto nel modo più semplice, ovvero riportando le cose a una dimensione umana e scegliendo quello che gli era capitato tra le mani nonostante l'enorme ritardo con cui si è mossa la macchina festivaliera.

Baglioni ha continuato dicendo che valuterà il da farsi e scherzando ha aggiunto che potrebbe cambiare subito il regolamento e presentarsi tra le nuove proposte. Il cantautore ha fatto molto parlare di sé, oltre che per la sua musica, anche per i presunti ritocchini che negli anni si sarebbe fatto, e che avrebbero minimizzato i segni del tempo. Ma lui lì c'era veramente, con la sua fantastica storia rimarcata da alcuni dei suoi brani più forti, partendo da "E tu" con Fiorello, passando dal "Poster" con i Negramaro, all'Amore bello con Gianna Nannini, fino a toccare il punto più alto con quel "Mille giorni di te e di me" cantato insieme a Biagio Antonacci, con un arrangiamento stratosferico. Capitan Claudio ha un'agenda sold out: il nuovo disco di inediti in uscita in autunno, il live all'Arena di Verona il 15 settembre e poi il tour nei palasport 'Al centro' che partirà il 16 ottobre a Firenze per concludersi il 24 novembre a Torino.

Il comune di Norcia è stato epicentro di un sisma che nell'Ottobre 2016 ha colpito anche il comune di Preci.

Resterebbe alla finestra Paolo Bonolis, che al festival tornerebbe in una struttura diversa dall'Ariston. Quattro serate su cinque hanno superato il 51% di share.

Share