laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Neve, Regione Lazio: volontari in azione ai Castelli

Share
Nevica forte ai Castelli Romani: imbiancate le colline a sud di Roma

Un'ondata di freddo artico che ha spinto la Protezione Civile a lanciare l'allerta neve nel Lazio sopra i 200-400 metri e in tutte le zone di attenzione del Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Roma, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. In particolare, sono state 12 le associazioni di volontariato con circa 50 volontari ad entrare in azione con mezzi spazzaneve e spargisale. Lo comunica in una nota la Regione Lazio. Si è resa necessaria, tuttavia, la chiusura di via dei Pratoni del Vivaro, via del Buero, via della Montagna Spaccata, nonché di alcuni tratti di via Tuscolana e via dei Laghi. Dalle prime ore del mattino grossi fiocchi sono cominciati a scendere su Grottaferrata - a cui si riferiscono le immagini di questo video - e gli altri comuni della zona. "I Comuni interessati sono stati Rocca Priora, Genzano, Nemi, Velletri, Frascati, Lariano, Montecompatri, Rocca di Papa, Norma, Bassiano, Amaseno e Segni". A causa della neve è restata chiusa oggi anche la biblioteca. Problemi anche sull'autostrada A1 Roma-Napoli, dov'è segnalato nevischio all'altezza di Monteporzio Catone.

E' una precipitazione solida costituita da granelli di ghiaccio bianchi e opachi con un diametro compreso tra i 2 e i 5 millimetri.

Share