laprovinciadelsulcis.com

Salute

Giornata mondiale contro il cancro infantile: a Palermo lancio simbolico di palloncini

Share
ANCHE VERONA CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE CONTRO IL CANCRO INFANTILE

Purtroppo però i farmaci testati sulla popolazione pediatrica sono, a detta degli studiosi, ancora pochi.

La Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile - ICCDAY (International Childhood Cancer Day), promossa dall'organizzazione Childhood Cancer International - CCI, network globale costituito da 188 associazioni di familiari di bambini e adolescenti malati di cancro, presenti in 96 paesi di 5 continenti, nasce per aumentare la consapevolezza e l'informazione sul cancro nell'infanzia, esprimere sostegno ai bambini, agli adolescenti colpiti da tali patologie e alle loro famiglie e riconoscerne il coraggio, la forza e l'eroismo. Anche in Italia, ogni anno si ammalano di tumore 2.200 bambini e adolescenti.

A livello mondiale più di 300.000 nuovi casi sono diagnosticati ogni anno (questa è una stima in difetto poiché in molti paesi non esiste un registro dei casi); seimila nuove diagnosi in Europa. Proprio per riaccendere i riflettori sul fenomeno e sensibilizzare le istituzioni si celebra domani la XVI Giornata Mondiale, promossa in Italia dalla Federazione italiana associazioni genitori onco-ematologia pediatrica (Fiagop).

Giovedì 15 febbraio in piazza Grande sarà celebrata la Giornata con un lancio di palloncini dorati in cielo (alle ore 11) e la consegna del "nastro d'oro" da indossare a dimostrazione del sostegno verso le famiglie che si trovano a combattere quotidianamente il dramma della malattia.

Il messaggio da lanciare, sottolinea la presidente dell'Associazione italiana di ematologia e oncologia pediatrica (Aieop), Franca Fagioli, "è che oggi abbiamo fatto enormi passi avanti, tanto che le percentuali di guarigione per vari tumori raggiungono l'80-90%, mentre erano solo del 10% meno di 40 anni fa".

Il cancro infantile, o pediatrico, è oggi una malattia curabile.

A curare la manifestazione la Fiagop (Federazione italiana delle associazioni dei genitori oncoematologia pediatrica).

Share