laprovinciadelsulcis.com

Scienza

Domani arriva l'Ad Blocker intelligente di Google Chrome: ecco come funzionerà

Share
Come funziona il sistema di Chrome per limitare le pubblicità invasive

In particolare, Google oscurerà solo le inserzioni che non corrispondono agli standard indicati dalla fondazione Better Ads aiutando i proprietari dei siti web ad adeguare grafica e contenuti. Tipi di annunci ritenuti inaccettabili sono i pop-up, gli annunci video che partono in automatico con audio e video con timer di conto alla rovescia che compaiono prima di poter vedere il contenuto della pagina web; in generale annunci da ritenere "sotto la soglia di accettabilità del consumatore".

Chiaramente il lavoro dell'Ad-Block di Chrome non è il medesimo di quello che viene eseguito da qualsiasi altra estensione finora utilizzata su Chrome.

Anche se il filtro potrebbe bloccare i banner della stessa Google, l'azienda di Mountain View sottolinea che l'esperienza di navigazione ha la priorità sui profitti. In tal caso, le richieste di rete sulla pagina, come quelle per JavaScript o le immagini, vengono confrontate con un elenco di pattern URL correlati agli annunci noti. Nonostante i buoni propositi, sono in molti a contestare a Google le modalità con cui ha definito gli standard per selezionare le pubblicità da salvare da quelle da scartare.

Per gli utenti desktop, la notifica arriverà sulla barra degli indirizzi e sarà simile al blocco popup esistente già di Chrome. Google potrebbe aver pensato che, se agli utenti Chrome puo' essere in grado di mostrare annunci non troppo invasivi, l'utilizzo di strumenti terzi di blocco degli annunci potrebbe diminuire.

Come funziona il sistema di Chrome per limitare le pubblicità invasive

L'ad-blocker nativo che Google dovrebbe essere una mossa che segue la dichiarazione del colosso delle ricerche online fatta a Cnet da Darin Fisher, vicepresidente dello sviluppo di Chrome: "se gli editori e gli inserzionisti pubblicano gli annunci nel modo giusto, può essere positivo per gli utenti e per l'ecosistema". Gli utenti Android vedranno il messaggio in una piccola barra degli strumenti nella parte inferiore dello schermo e potranno toccare "dettagli" per visualizzare ulteriori informazioni e ignorare le impostazioni predefinite.

Secondo Google il risultato di questa azione è che gli utenti di Chrome non vedranno annunci su siti che violano sistematicamente gli standard Better Ads a tutto vantaggio della migliore fruizione del browser e del web. Fornisce screenshot e video di esperienze di annunci fastidiosi che sono stati identificati come negativi e guida a rendere più facile risolvere i problemi che il layout dei propri siti puo' avere.

Cosa significa per Google "Costruire un Web migliore per tutti"? . Google questo lo sa. Una portavoce di Google ha fatto sapere che la società "resta impegnata nel tentativo di migliorare l'esperienza online legata alla pubblicità, lavorando in collaborazione con l'industria pubblicitaria" attraverso la coalizione annunciata alla stampa nel settembre 2016.

Share