laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Centinaia di bici rubate sul tetto di un capannone

Share
Cinisello 175 bici sul tetto della ex Trafo. Ecco come richiederle

Un istruttore di volo, mentre stava sorvolando in elicottero la zona in periferia nord di Milano, si è accorto del tetto ricoperto di biciclette, accatastate l'una all'altra.

Centinaia di bici e forse anche alcune motociclette quasi sicuramente rubate erano ammucchiate sul tetto di uno stabile in viale Fulvio Testi, a Milano. Le foto in arrivo sul gruppo facebook della polizia locale di Milano. A comunicare la scoperta è stato Tommaso Sansone sulla rivista online "The submarine", dove sono state pubblicate anche alcune foto aeree del tetto del capannone.

La polizia di stato ha segnalato l'enorme quantità di bici rubate alla polizia locale di Cinisello Balsamo che nelle prossime ore provvederà a recuperarle, trasferirle in un deposito del Comune e poi a cercare di risalire ai legittimi proprietari che molto probabilmente saranno sparsi in tutto il milanese. Il capannone è stato posto sotto sequestro, ma dalle indagini della polizia locale il titolare è risultato estraneo ai fatti. Per evitare occupazioni, infatti, aveva messo in sicurezza l'area e abbattuto le scale.

Secondo l'informatore, la refurtiva comprende mezzi di ogni genere: da bici malridotte e di poco conto fino a modelli da cross e da corsa di grandissimo valore - "è chiaro che per ammassarle tutte lì, sul tetto, dove nessuno poteva vederle, i ladri stavano aspettando di spedirle in massa da qualche parte". Non hanno calcolato però i mezzi che sorvolano l'area.

Share