laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Berlusconi: ho firmato il mio nuovo contratto con gli italiani

Share
Berlusconi e il nuovo contratto con gli italiani da Vespa: “Se fallisco potrà sputtanarmi”

Nel 2001 il Cav, da presidente del Consiglio, promise un milione di posti di lavoro. "Dove hai ritrovato il cimelio?", chiede Giorgio Mule', ex direttore 'Panorama', ora candidato di Fi alle politiche. Entrando maggiormente nello specifico ha scritto che porterà il tasso di disoccupazione sotto la media europea. "Era nelle attrezzerie della Rai.". E l'ex premier annuisce. Silvio Berlusconi da Bruno Vespa firma un "impegno con gli italiani" con il quale promette di riportare il tasso di disoccupazione al di sotto della media europea, che dichiara essere attualmente all'8,7%. E poi litiga con Vespa che interrompe gli applausi in studio.

"Mi siedo con emozione a questa scrivania, ho solo una cosa in più". "Avrà il diritto di sputtanarmi se non ci riesco", dice al conduttore durante la firma. "Ora c'è un programma chiaro, siglato con tutti gli altri partiti del centrodestra", ha dichiarato Berlusconi, spiegando perché questa volta pensa sia realizzabile un vero e proprio patto con gli italiani, a differenza di 17 anni fa, quando al governo quelle promesse alla fine non furono mantenute.

Il testo del nuovo impegno ruota attorno al lavoro e alla disoccupazione giovanile.

Roma - Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, ha scritto un post su Twitter. Di fronte alla situazione drammatica di oggi sull'occupazione, un uomo del fare come me si mette a disposizione del suo Paese. I tempi che si è dato per raggiungere questo obiettivo sono la fine della prossima legislatura.

Share