laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Scossa di terremoto ad Amatrice nella notte

Share

La terra torna a tremare ad Amatrice.

Una scossa di magnitudo 3.4, secondo il presidente dell'Ingv, è del tutto compatibile con l'evoluzione delle repliche in corso dal 24 agosto 2016.

Il periodo tra i due maggiori eventi sismici è stato costellato di scosse continue di varia intensità, alle quali la popolazione delle zone colpite ha fatto presto l'abitudine. L'area interessata è il mar dei Caraibi, tra Honduras e isole Cayman, dove, come si apprende da più fonti di stampa, tra cui Repubblica.it, una scossa di magnitudo 7,6 è stata registrata ieri alle 20:51, ora locale, erano le 3:51 in Italia.

Non è una novità, dunque, la nuova scossa di terremoto, anche se fa comunque una certa impressione.

L'epicentro del sisma è stato localizzato a 2 chilometri a nord-est di Amatrice, in provincia di Rieti, a 8 chilometri da Accumoli, a 11 da Campotosto (L'Aquila), a 13 da Cittareale, a 14 da Capitignano e Montereale, 15 chilometri da Arquata del Tronto (Ascoli Piceno).

L'epicentro è stato individuato a 202 chilometri da Barra Patuca, in Honduras e a 307 a Sud Ovest di George Town, nelle isole Caiman. Non sono stati segnalati danni a persone o cose. Le prime coste ad essere raggiunte dalle onde anomale - specifica il Ptwc - dovrebbero essere quelle delle isole di Grand Cayman e Cayman Brac, di Puerto Cortes in Honduras e di Cozumel in Messico.

Share