laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Sanremo 2018 conduttori: il trio Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino con Baglioni

Share
Mika:

A condurre l'importante kermesse canora italiana a fianco a Claudio Baglioni dal 6 al 10 febbraio su Rai1 saranno Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. "Qualcuno mi ha chiamato 'dittatore artistico' e non direttore".

La bella conduttrice di origine svizzera si è detta "gasatissima" per la nuova avventura che sta per intraprendere. "Spesso erano vacanze romane intese come sanremesi, non credo che Sanremo debba ospitare di tutto, ma tutto deve essere al massimo livello e avere un'intonazione". Il cantautore romano ha poi illustrato una grande novità che riguarda gli ospiti stranieri (o meglio, i super-ospiti, come vengono chiamati), da sempre fiore all'occhiello della kermesse sanremese.

Con la conferenza stampa di ieri si è alzato ufficialmente il sipario sugli addetti ai lavori del prossimo Sanremo.

Sanremo 18: Hunziker e Favino conducono con Baglioni: Si vociferava da tempo, oggi la conferma ufficiale. Per la Hunziker si tratta di un ritorno a casa: "Sarà un'esperienza meravigliosa". Lo scorso anno invece Maria De Filippi, che ha affiancato Carlo Conti sul palco dell'Ariston, ha deciso di lavorare gratuitamente.

"Abbiamo ascoltato 150 canzoni dei cosiddetti 'seniores': venti di loro saranno sul palco e sono quelli che al momento mi vogliono più bene, gli altri 130 non ci sono e sono quelli che ora mi vogliono più male": così ha esordito scherzosamente Baglioni in apertura di conferenza, in cui è stato poi raggiunto prima dalla Hunziker e poi da Favino, entrambi sorridenti e visibilmente emozionati. "E' una cosa completamente nuova per me, un nuovo battesimo: sono fan del festival da quando sono bambino, è un cerchio che si chiude" ammette l'attore nel corso della conferenza stampa.

Le canzoni che ascolteremo avranno una durata di 4 minuti, minutaggio allungato. "Ci sono delle candidature - ha rivelato Baglioni - sia per il Pre sia per il Dopofestival, ma ancora nessuno se li è aggiudicati".

Baglioni ha quindi illustrato i temi della nuova edizione del concorso canoro: "Sarà un Festival rivoluzionario", ha spiegato. "Gia' a cinque anni sognavo di appartenere a quel mondo, l'ho fatto in un altro modo, adesso mi e' stata offerta questa opportunita'".

Share