laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

'Ndrangheta, riciclaggio ed evasione fiscale: sequestrati beni per 4 milioni

Share
Ndrangheta riciclaggio ed evasione fiscale sequestrati beni per 4 milioni   
                       
                
         Oggi alle 09:32

Grazie all'aiuto di alcuni prestanome, l'imprenditore avrebbe effettuato nel tempo importanti investimenti in alcuni noti locali di Firenze e in alcuni immobili di pregio a Prato, pur in mancanza di una lecita capacità reddituale.

Tra i beni sequestrati, del valore complessivo di più di 4 milioni di euro, ci sono bar e pizzerie a Firenze e immobili di pregio a Prato, oltre a partecipazioni societarie e rapporti bancari sequestrati tra la Toscana e Crotone.

Le indagini, coordinate dai Sostituti Procuratori Dr. Ettore Squillace Greco e Dr. Eligio Paolini e dirette dal Procuratore Capo Dr. Giuseppe Creazzo, hanno consentito inoltre di verificare l'esistenza di flussi di denaro verso la Calabria, in favore di appartenenti alla 'ndrina "GIGLIO" di Strongoli.

Indagate sei persone: Giuseppe Iuzzolino, 81 anni, Vincenzo Benincasa, 59 anni, Fiore Guercio, 58 anni, Martino Castiglione, 62 anni, tutti di Strongoli, Luigi Guercio, 29 anni, di Cariati (Cosenza), e Alfredo Aldrovandi, 81 anni, di San Benedetto Val di Sambro (Bologna). La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Share