laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Grasso: "Valuteremo intesa con M5s dopo le elezioni"

Share
Elezioni 2018, Grasso:

La chiusura di Laura Boldrini al M5S?

Odio di Leu verso il Pd?

LOMBARDIA E LAZIO - "In Lombardia ci sono stati contatti per tanto tempo in cui si è potuto vedere che non c'erano i presupposti per una coalizione per Giorgio Gori e il cambiamento di un candidato (quello di centrodestra, ndr) non può far cambiare tutto". E immediata arriva anche una dichiarazione della collega presidente della Camera: "Ha fatto bene oggi il presidente Grasso a sottolineare il carattere pluralistico della nostra formazione". Noi cerchiamo di recuperare i voti persi da Renzi, di chi non va più a votare, di chi per rabbia ha votato per i 5 Stelle. "Non vogliamo arrivare al Governo a qualsiasi costo, ma la nostra azione è un mezzo per poter rappresentare valori e principi come quelli che stiamo vivendo in questo momento, della cittadinanza attiva che ha bisogno di essere rappresentata e sostenuto", ha aggiunto.

"NON SONO UOMO SOLO AL COMANDO" - "Non sono un uomo solo al comando - ha detto Grasso - non mi sento un 'leader', sono convinto che la politica non possa essere fatta così. Per noi la componente essenziale per ogni alleanza è una svolta a sinistra, giustizia sociale, rivoluzione dell'uguaglianza, il diritto di avere diritti". In un gruppo politico, secondo un metodo democratico, si devono sentire tutte le voci: ascolto, riflessione e decisione. "Penso che se fossi presidente del Consiglio starei molto attento alle cose che dico, soprattutto a un finanziere" ha affermato. Quanto alla commissione banche, "se la relazione non ci soddisfa, dovremmo riprenderla nella prossima legislatura".

Share