laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Gdf, sequestrati cocaina e marijuana, un arresto e una denuncia

Share
Droga fiutata dai cani della Finanza di Rimini, sequestrati in una notte cocaina, hashish, marjiuana e 4500 euro in contanti

Sei persone in manette.

"Siamo venuti a mangiare una pizza ad Agrigento". "Sono state queste le prime parole che si sono sentiti dire i Carabinieri da tre palermitani fermati in una delle vie del centro storico cittadino, per giustificare la loro presenza in compagnia di altri tre agrigentini" rende noto l'Arma. I militari dell'Arma del nucleo operativo e radiomobile si sono però insospettiti ed hanno intensificato le verifiche con perquisizioni mirate. Scavando anche a mani nude nel giardino di una delle abitazioni frequentate dal gruppetto, i Carabinieri sono infine riusciti a far saltare fuori oltre 4 chili di hashish, suddivisi in vari panetti. In quella posizione si trova un quadro elettrico, che gli uomini in divisa hanno ispezionato, scoprendo che un'altra quantità ben superiore di droga era stata nascosta lì, forse in attesa di essere smerciata.

La Polizia di Stato ha sequestrato un ingente carico di hashish, del valore, all'ingrosso, di venticinquemila euro circa ed arrestato una insospettabile casalinga che custodiva, nella sua dimora, lo stupefacente. Lo stupefacente, al dettaglio, avrebbe fruttato oltre 40 mila euro.

L'operazione messa in atto rientra in una più ampia gamma di servizi intensificati di recente su disposizione del comando provinciale dei carabinieri di Lecce, finalizzati a contrastare i reati predatori e lo spaccio tra la città e i comuni limitrofi, che proseguiranno nei prossimi giorni.

Da sottolineare come vi fosse, fra l'altro, proprio la "Skunk", tra gli stupefacenti, qualità di canapa ricavata dal miscuglio delle varietà indica e sativa.

Share