laprovinciadelsulcis.com

Affari

Ue, stop ai costi extra sui pagamenti elettronici

Share
Carte di credito. Da oggi addio ai costi extra per i cittadini europei

Lo denuncia il Codacons, commentando la nuova direttiva europea in vigore da oggi che regola i servizi di pagamenti (PSD 2) in Europa e che dispone lo stop ai costi extra sui pagamenti con le carte di credito. La direttiva, denominata Psd2, elimina di fatto le commissioni extra applicate ai pagamenti eseguiti con carte di credito o bancomat. Il risparmio per i cittadini europei è stato stimato in 550 milioni di euro all'anno, come riporta Valdis Dobrovskis, vicepresidente della Commissione europea. In questo modo, ad esempio, le compagnie aeree nelle prenotazioni on line non potranno aggiungere i costi di transazione e ai commercianti sarà vietato applicare 'sovrapprezzi' quando si acquista un articolo, anche poco costoso, con carta di credito o debito.

La direttiva, inoltre, impone anche requisiti di sicurezza più stringenti per i pagamenti elettronici e per la protezione dei dati finanziari dei consumatori e riduce la responsabilità per i pagamenti non autorizzati, assicurando un diritto di rimborso "incondizionato" per i pagamenti diretti in euro.

"Questa legge - spiega Dombrovskis - è un altro passo avanti verso il mercato unico digitale nell'Ue: promuoverà lo sviluppo dei pagamenti innovativi, online e mobili, che porteranno vantaggi per l'economia e la crescita".

Share