laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Tirreno-Adriatico, presentata edizione 2018. Gran finale sempre a San Benedetto

Share
Mauro Vegni con i fratelli di Michele Scarponi

Non solo Giro d'Italia con Osimo che si colorerà a maggio di rosa, ma anche la corsa dei due mari sarà protagonista nell'Anconetano. Nel mezzo ci saranno un paio di tappe riservate ai velocisti puri, altre due intermedie e un arrivo in salita.

12 gen 2018 - Una cronosquadre, due volate, due tappe da assaltatori e una da scalatori e una cronometro finale. I dettagli della manifestazione sono stati svelati all'interno del santuario di Loreto, presenti il sindaco di Foligno, Nando Mismetti e l'assessore di Trevi Dalila Stemperini. Due anni fa gli organizzatori della Tirreno Adriatico dovettero annullare all'ultimo momento la tappa che saliva al Monte San Vicino, ad una quota nettamente più bassa.

La Tirreno Adriatico 2018, giunta alla 52^ edizione si correrà dal 7 al 13 marzo.

La partenza avverrà come ormai tradizione da Lido di Camaiore, con una cronometro a squadre di 21.5 km lungo le coste della Versilia.

Follonica sarà quindi teatro di uno spettacolare arrivo sul lungomare di Pratoranieri, dopo un circuito cittadino che permetterà a tutti i telespettatori che seguiranno la diretta Rai di conoscere la città, e, il giorno dopo della partenza della tappa più lunga della corsa.

Il ricordo commosso di Michele Scarponi, scomparso lo scorso aprile, e la scelta dell'arrivo della quinta tappa nella sua città, Filottrano, hanno aperto la presentazione la 53ª edizione della Tirreno-Adriatico, organizzata da Rcs Sport. Dopo una lunga e impegnativa sequenza di salite e saliscendi, si affronterà l'ascesa di Sassotetto, oltre 14 km al 6% di media.

Il gran finale è con la cronometro individuale di San Benedetto del Tronto di 10 km. Con la tappa che termina a Filottrano, abbiamo voluto ricordare il nostro amico, l'indimenticabile Michele Scarponi.

Share