laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Si rinnova la magia del presepe vivente

Share
ONNO/IL GIORNO DELL'EPIFANIA TORNA IL PRESEPE VIVENTE

Il 6 gennaio, com'è tradizione, il borgo di Orezzo di Gazzaniga si anima con il Presepio vivente: dalle 14 le numerose comparse animeranno via Leone XIII in un percorso che porta alla Natività. Si tratta di un'iniziativa organizzata dalla parrocchia di S. Giovanni Apostolo in Baiano, dall'associazione Opera Segno dell'Alta Marroggia, dalla Proloco di Baiano e dall'associazione teatrale "La Traussa". Sono previste tre repliche, alle 16, alle 17 e l'ultima alle 18 con partenza dal chiostro di Sant'Agostino. Non mancheranno le botteghe, questa volta sono addirittura ventotto, con i vecchi mestieri di un tempo: dal fornaio al fabbro. Lo scorso 30 dicembre anche l'arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Ringrazio per l'impegno profuso i figuranti e tutti i volontari che hanno collaborato all'organizzazione. "Ci siamo riusciti e di questo ringrazio in particolare Danilo Chiodetti per la grande disponibilità nel coordinare tutte le attività, dall'allestimento del paese alla cura della drammatizzazione".

Inoltre, durante le manifestazioni del presepe vivente ci sarà la possibilità di visitare la Chiesa di S. Maria ad Martyres, il presepe in terracotta e l'organo settecentesco e la Chiesa si S. Luca Evangelista. Il ricavato delle offerte raccolte per il presepe vivente verrà devoluto al Centro anziani di Baiano presso i locali parrocchiali.

Share