laprovinciadelsulcis.com

Sport

Milan, Montolivo allo scoperto: "Abbiamo perso tempo. Il cambio modulo con Montella…"

Share
Milan, Montolivo: “Non ci aspettavamo tutte queste difficoltà. Con Montella abbiamo perso tempo”

"Credo che il confronto con il Milan vincente del passato abbia schiacciato un po' di squadre del passato - ha spiegato il centrocampista in un'intervista al Corriere della Sera -". Dall'altra parte, dobbiamo dire grazie alla nostra nuova proprietà, ai nuovi dirigenti per quello che hanno fatto finora, per le forze, le energie ed anche gli investimenti che hanno fatto per questo Milan.

Ai microfoni di Milan TV, il centrocampista rossonero Riccardo Montolivo ha parlato del momento della squadra: "È un momento positivo per me, sto bene sia mentalmente che fisicamente". Soprattutto nell'ultimo periodo di tempo la squadra sta trovando la propria anima e un'unità insperata a inizio stagione. Nessuna divisione vecchi-nuovi, il vero errore è stato pensare che dopo undici acquisti tutto potesse essere facile e scontato. Lo spogliatoio e' stato unito e sano sin da subito perche' e' composto da persone perbene. "Questo è stato il nostro problema, ma stiamo lavorando per uscire da questo momento".

Riccardo Montolivo ha poi parlato della sua personalissima stagione, una delle migliori forse dal suo arrivo in rossonero: "Me la godo, ma so che arriveranno anche i momenti duri". "La società voleva identificare il capitano con un nuovo acquisto, per dare un'immagine nuova".

Io e Leo ci conosciamo da tanti anni, non abbiamo mai avuto problemi tra di noi. Cambio di modulo? Sono state decisioni prese per cercare un'identità che non riuscivamo a trovare. "Sono stato visto con occhi diversi". Credo che il cambio di modulo abbia portato difficoltà maggiori, anche perchè avevamo svolto tutto il ritiro in un certo modo e a metà settembre ci siamo trovati a cambiare. "È chiaro che in campionato abbiamo perso tanto terreno e diventa difficile recuperarlo, anche se non impossibile: è ovvio che qualcuno là davanti deve fermarsi e, al momento, sembra che vadano tutte a mille all'ora".

Share