laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Beppe Grillo, è (quasi) addio al Movimento 5 stelle

Share
M5s, anticipazione l'Espresso: Grillo vuole riprendersi dominio blog

Una svolta storica: dai tempi del "vaffa-day" di 10 anni fa, quando Grillo era il deus ex machina del movimento, è cambiato tutto: Grillo ha passato il testimone a Luigi Di Maio e dai vertici dei 5 stelle spiegano che i tempi sono maturi per il taglio definitivo del cordone ombelicale.

L'indiscrezione nasce principalmente dall'analisi di alcuni fatti e vicende intercorsi nell'ultimo periodo: "l'assenza di Beppe Grillo agli eventi di campagna elettorale, l'intenzione di "staccare" il proprio blog dalla piattaforma del Movimento 5 Stelle annunciata durante il tradizionale discorso di fine anno tenuto sul Web nel quale spiegò che si sarebbe andati verso "il cambiamento proprio di fisionomia del blog" e alla separazione del Blog delle Stelle", per i contenuti di politica e dei parlamentari dal suo blog personale.

Per l'Espresso "chi al comico genovese è vicino davvero" prevede che il prossimo a "ritirarsi" sarà proprio Grillo. "Sarà una scissione invisibile, ed è già cominciata". Luigi Di Maio, Casaleggio junior e le nuove regole di là.

Beppe Grillo lascia il Movimento 5 Stelle? "Lo ha già fatto Alessandro Di Battista annunciando di non candidarsi", si legge in un articolo firmato da Giovanni Tizian e Susanna Turco. 'Grillo non abita più qui'.

Il "blog delle stelle" resterà appannaggio dello staff della Casaleggio Associati e dell'Associazione Rousseau fondata da Davide Casaleggio, figlio del compianto guru del M5S Gianroberto. Lo fanno trapelare anche a Milano, dalla Casaleggio Associati, dopo che le nuove regole hanno previsto per la prima volta che il Garante, cioè Grillo stesso, possa dare addio al Movimento.

"E' fake news, sarà con noi in campagna elettorale". Grillo è così libero di smarcarsi e tornare sui palchi: a fine gennaio, il 26 e 27, sarà in tournée a Mestre e a Cesena; e il 23 e 24 febbraio sarà a Roma, con "Insomnia".

Share