laprovinciadelsulcis.com

Affari

Whirlpool chiude stabilimento Embraco in Italia, 500 persone coinvolte

Share
EMBRACO, LICENZIAMENTI, DECISIONE GRAVE DELLA PROPRIETA'. INACCETTABILE IMMOBILISMO DI

Secondo Nosiglia, si tratta di uno "strumento" che "può dunque agevolare la ricerca del lavoro da parte dei giovani, il loro accompagnamento e la particolare cura che occorre avere con quei giovani spesso disorientati e sfiduciati di fronte a queste sfide che possono però rivelarsi anche come opportunità". Del totale, Whirlpool si aspetta che 55 milioni risultino in spese future in contanti.

Nella nota il gruppo sottolinea che la produzione di compressori verrà concentrata in altri stabilimenti Embraco. Nell'ultimo anno ha perso l'8,4% contro un rialzo del 21% dell'S&P 500.

"Scriverò al Papa" lo ha promesso l'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, ai lavoratori della ditta Embraco di Riva di Chieri (TO), dove si è recato questa mattina, martedì 9 gennaio per portare la vicinanza della Chiesa torinese.

Embraco da parte sua comunica, oltre all'intenzione di procedere alla cessazione della produzione nello stabilimento di Riva Presso Chieri, di voler mantenere comunque una presenza in Italia: "Prima di giungere a questa decisione sono stati attentamente valutati diversi scenari alternativi, ma nessuno di questi ha rappresentato una soluzione appropriata per continuare la produzione nello stabilimento". "Da questo momento decorrono i 75 giorni sindacali per far recedere l'azienda dai propri propositi, dopodiché sarà davvero finita" afferma Dario Basso, segretario dei metalmeccanici Uil di Torino. "L'Italia rimane un paese importante per Embraco che manterrà qui una presenza con un ufficio commerciale al fine di continuare ad assistere la propria clientela".

Non inizia nel migliore dei modi il 2018 per i lavoratori di Embraco. "Che comunque non potranno che essere ancora più determinati in tutte le iniziative possibili a difesa della loro fabbrica, tanto più che ci giunge notizia che già in queste ore la Direzione aziendale sta svuotando gli uffici".

Share