laprovinciadelsulcis.com

Affari

La Consob: "Banca Marche, azionisti beffati possono rivalersi su Ubi"

Share
Uno sportello di Banca Etruria

I risparmiatori di Banca Etruria potranno chiedere un risarcimento a Ubi, ovvero l'istituto che ha inglobato la banca toscana dopo il salvataggio. Come scrive il Mattino a pagina 15, l'Arbitro si è pronunciato su una serie di ricorsi di investitori in azioni di Banca Marche nell'aumento di capitale del 2012.

Il discorso però non è valido per gli investimenti su obbligazioni subordinate nelle quattro banche le cui controversie sono affidate all'Anac.

Diverso ancora il caso delle due "nuove" banche venete acquistate da Intesa Sanpaolo, dove resta ancora da stabilire quale sarà l'organismo chiamato a stabilire l'eventuale ristoro. Secondo il collegio Abf, guidato da Gianpaolo Barbuzi, il decreto 180 del 2015 ha azzerato azionisti e obbligazionisti attraverso la risoluzione "ma non si possono ritenere inglobate in essa anche pretese (risarcitorie o altro) relative a rapporti contrattuali tra cliente ed intermediario per la prestazione di servizi d'investimento".

"Rapporti che, in quanto tali, risultano unitariamente trasferiti dalla vecchia (Banca Marche, ndr) alla nuova banca (Ubi, ndr) e ciò proprio coerentemente con l'esigenza di preservare la continuità operativa dell'azienda bancaria".

Share