laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Infermiera e medico capaci intendere

Share
Infermiera e medico capaci intendere

"A torto o a ragione ero considerato la persona più importante e carismatica del pronto soccorso. Si' il migliore per la vastita' della mie competenze".

Sono in grado di intendere e volere Laura Taroni e Leonardo Cazzaniga, l'infermiera e il medico comaschi coinvolti nell'inchiesta sulle morti in corsia all'ospedale di Saronno e sul decesso di alcuni familiari della donna.

Nell'udienza che si è tenuta questa mattina al tribunale di Busto Arsizio, la criminologa Isabella Merzagora e lo psichiatra Franco Martelli hanno esposto la perizia psichiatrica che esclude l'infermità mentale per i due imputati. L'avvocato ha spiegato che, a carico dei due, sono stati rilevati dei "disturbi della personalità" ma "che non sconfinano nella patologia". Tuttavia le sue facoltà intellettuali non ne sarebbero intaccate. Oggi la perizia èstata discussa in aula tra le parti.

Share