laprovinciadelsulcis.com

Scienza

Produzione del device pieghevole entro la fine del 2018 — Samsung Galaxy X

Share
Il telefono pieghevole di Samsung potrebbe entrare in produzione di massa a novembre

Grazie anche ad alcune indiscrezioni riportate nello scorcio finale del 2017 da una fonte solitamente attendibile come SamMobile, in molti hanno iniziato a credere che il Samsung Galaxy S8 attraverso la distribuzione dell'aggiornamento del sistema operativo Android Oreo avrebbe sfruttato al massimo un'interessante tecnologia.

Quello che emerge però dalle ultime voci è un vero e proprio programma che anticipa le mosse di Samsung relativamente alla produzione dello smartphone pieghevole di cui tanto si parla attualmente. La produzione di massa dei famigerati display dovrebbe invece partire a settembre con ben fissata una data limite, quella di marzo, per risolvere tutte le problematiche (immaginiamo siano molte) che una soluzione del genere porta con sé. Se durante la seconda metà dello scorso anno si è più volte ipotizzato un arrivo del Samsung Galaxy X (per ora viene identificato con questo nome) già ad inizio del 2018, almeno solo in Corea del Sud, oggi sono spuntate tempistiche decisamente più realistiche.

Guardando il concept dalla scocca posteriore, i rendering mostrano una configurazione a doppia fotocamera allineata nella direzione verticale, in contrasto con quanto adottato quest'anno.

Samsung potrebbe sfruttare il CES 2018 che si sta svolgendo in questi giorni a Las Vegas, per mostrare un prototipo dello smartphone ai suoi partner chiave. Non sono stati rivelati i paesi che godranno di questo modello ma noi ci auguriamo che l'Italia ne faccia parte. Inutile sottolineare la presenza a livello tecnico di un processore Octa Core con 8 GB di RAM e 256 GB interni.

Share