laprovinciadelsulcis.com

Salute

Amianto nei thermos, prodotto ritirato: ecco di quale si tratta

Share
Thermos porta pranzo a marchio Kitchen Club ritirato dal mercato per amianto. Nuovo caso segnalato dopo quelli degli anni passati

Amianto nei thermos cinesi.

Il Ministero della salute ha disposto il divieto di vendita a livello nazionale dei thermos Kitchen Club, oltre che il ritiro e il richiamo di quelli sul mercato, con protocollo DGPRE 0039236-30/12/2017-DGPRE-MDS-P. Si tratta di pezzi venduti in scatole di cartone che vengono importati dalla ditta Galileo Spa con sede in Strada Galli, 27 - 00010 fraz. Il materiale contenente amianto è stato trovato nell'intercapedine tra le due pareti in vetro dei thermos. Queste alcune informazioni specifiche diffuse dal ministero della Salute riguardo alla pericolosità di questi prodotti: modello Thermos Marca Kitchen Club Porta Pranzo capienza 0,35 litri articolo 2170297, codice a barre 8-029121702978, proveniente dalla Cina e disponibile in varie colorazioni e misure. I thermos sono stati importati dalla Cina e distribuiti in Italia dall'azienda Galileo Spa, con sede in strada Galli 27 nella frazione Villa Adriana di Tivoli, e scoperti nel punto vendita di proprietà della Società La Satur Srl in corso Martiri della Libertà 9 a Brescia.

Il rischio per i consumatori è di tipo chimico-cancerogeno. Nel nostro paese è vietata la commercializzazione e l'importazione di prodotti che contengono amianto.

Amianto nei thermos, prodotto ritirato: ecco di quale si tratta

Il pericolo riferito alla presenza di amianto è ben noto ed è legato alle fibre di cui questo materiale è costituito; i materiali di amianto in matrice friabile dunque, caratterizzati da una facile dispersione di fibre nell'aria costituiscono un grave pericolo poiché, se inalate, tendono a concentrarsi nei bronchi, negli alveoli polmonari e nella pleura, provocando danni irreversibili ai tessuti epiteliali.

Accetta la privacy policy e la cookie policy per visualizzare il contenuto.

Share