laprovinciadelsulcis.com

Sport

Allegri: "Gonzalo Higuain sarà convocato a Napoli"

Share
Maxisfida

- "Lichtsteiner è fuori, Cuadrado si è allenicchiato con Bernardeschi, dovrebbero essere a disposizione". E' inutile rischiare un giocatore per una partita, avendone altre 30.

LA STAGIONE - "La Juve fino ad adesso ha fatto quello che doveva, diciamo che è il Napoli che sta facendo cose straordinarie". Abbiamo lasciato per strada qualche punto, poi il calcio è legato anche agli episodi. "Dobbiamo avere rispetto per il Napoli". Oggi i favoriti per lo scudetto sono loro e noi dobbiamo inseguirlo. "E' un passaggio importante ma non definitivo". Firmare per lo 0-0? No. Noi domani abbiamo la possibilità di fare una grande partita. Domani rischiamo di essere terzi. Quest'anno magari noi non avremo la miglior difesa ma speriamo di vincere lo stesso lo scudetto, magari diventiamo la miglior difesa. Basta vedere i numeri. Non cambierà il pensiero sui tre anni vissuti a Napoli. "Al momento il Napoli merita la posizione che occupa". Stanno migliorando tutti anche in difesa. Barzagli può esserci molto utile, Benatia deve essere più convinto delle sue qualità. Sarà una partita di spettacolo perché ci sono dentro dei giocatori tecnici. Gli unici sani sono Mandzukic, Dybala e Douglas Costa.

GLI ALLENATORI - "Non so se io e Sarri abbiamo concezioni opposte di calcio. Il Napoli ha fatto divertire tutti, me compreso a vederlo giocare". Si può parlare di gara decisiva? "Lì a sinistra con Hamsik e Mertens creeranno dei pericoli sicuramente". A Sarri non sto più dietro, una volta il campo, un'altra la settimana di riposo in meno. "Scherzo. Per me è più bello giocare una volta ogni 3 giorni". Ha avuti infortuni e situazioni dove non ha resto al massimo. "Sono tutti giocatori differenti da quelli che abbiamo noi, quindi noi dobbiamo bisogna sfruttare quelle che sono le nostre caratteristiche".

LO SPOGLIATOIO - "Io speravo che si fossero picchiati ieri, come ho sentito (ride, ndr)".

NAPOLI FAVORITO - "Sì, lo sono perché stanno viaggiando a una media impressionante". L'obiettivo principale però resta uno: "Gli ottavi di Champions sono la priorità".

Share