laprovinciadelsulcis.com

Affari

Roma, bomba rudimentale esplode dinanzi stazione Cc

Share
Roma esplode bomba contro carabinieri

I militari del Ros e quelli del Comando Provinciale di Roma stanno vagliando le registrazioni delle telecamere. Nessuna pista viene tralasciata.

Gli investigatori all'opera stanno prendendo visione delle telecamere di sicurezza e, al momento, vengono prese in considerazione tutte le ipotesi. Per fortuna non ci sono feriti ma è stata danneggiata solamente una macchina. Quella notte esplose infatti un ordigno rudimentale in via San Savino. "Di filoni che ci indirizzano verso ipotetiche matrici ce ne sono quanti ne vogliamo", ha aggiunto a margine di un evento alla Fiera "Piu' libri, piu' liberi", che si tiene nel quartiere romano dell'Eur. Secondo quanto si è appreso, era composto da un contenitore metallico con dentro polvere pirica e innesco. Ad indagare i carabinieri del Comando Provinciale di Roma. La Procura ha aperto un fascicolo, dove si ipotizza il reato di attentato di terrorismo con ordigno esplosivo.

Una forte esplosione che fortunatamente ha provocato solo danni al portone della stazione dei Carabinieri di San Giovanni a Roma, avvenuta questa mattina alle 5,30. Quindi non deve essere motivo di allarmismo. Ovviamente seguiamo con attenzione.

Le operazioni di accertamento sono coordinate dal comandante provinciale dell'Arma, generale Antonio De Vita.

Un messaggio simbolico scuote San Giovanni. Nel frattempo si sta indagando anche per cercare di capire quale sia stato il movente dell'episodio.

Share