Esteri

Centrosinistra: Prodi, Pisapia ha concluso che non era cosa

Share
Romano Prodi sull'addio di Pisapia a Renzi:

"Non tutte le frittate finiscono con il venir bene". Lo ha detto Romano Prodi, intervistato questa mattina da Virman Cusenza, a 'Più libri Più Liberi' a Roma. Ha fatto bene? "Non lo so", risponde.E alla domanda se il centrosinistra sia finito: "I cambiamenti sono troppo recenti per dare un giudizio". Poi aggiunge: "Non è stata una defezione, perché Pisapia non aveva deciso. Ha studiato il campo e poi ha concluso che non era cosa". "Il processo va avanti". Pisapia ha esplorato e non ha trovato in se stesso o nel gruppo di riferimento motivazioni per andare avanti.

"E questo mi dispiace". D'altra parte, osserva Prodi sul palco della manifestazione, "la stessa crisi c'è anche a destra". Quando io sono entrato in politica non è che abbia inventato gran che, però c'era un disegno molto preciso delle cose e dei contenuti da mettere insieme. Un programma politico può anche essere di sei volumi... Ma con una coalizione ampia si deve scrivere. Perché i tedeschi ci mettono sei mesi a fare il programma di governo? "Pensate non sappiano ne' leggere ne' scrivere?", conclude. E ancora: "non mipronuncio" a chi gli chiede se la coalizione di centrosinistrasia finita.

Share