laprovinciadelsulcis.com

Sport

Uefa Youth League: Feyenoord - Napoli 4-3, azzurrini ko in extremis

Share
[SN] – YOUTH LEAGUE – Napoli a caccia della qualificazione, un solo risultato disponibile per la Primavera: la vittoria!

Partita spettacolare quella della Youth League tra Napoli e Feyenoord, con gli azzurrini che mancano la qualificazione e vengono eliminati.

Gli olandesi però non ci stanno e nel giro di 4 minuti, dopo la mezz'ora, la ribaltano: prima il pari di Kokcu con un destro sul secondo palo, poi il 2-1 firmato da Geertruida sugli sviluppi di corner.

Ottimo inizio da parte degli azzurrini, passati in vantaggio con Zerbin che sfrutta al meglio un assist di Gaetano ed insacca dopo aver dribblato anche il portiere. La squadra di Beoni assume un atteggiamento tattico duttile: in fase difensiva la squadra si schiera con un 5-4-1 con Mezzoni e Scarf terzini e Schiavi da terzo centrale, mentre i due esterni d'attacco retrocedono sulla linea dei centrocampisti. Il gol del 3-1 arriva con un preciso calcio di punizione, Scheaper è battuto da una traiettoria sul suo lato che si infila all'incrocio dei pali. Nella ripresa il Napoli incassa subito il 3 gol, siglato ancora da Kökcü. Il primo tempo termina a favore degli olandesi che sono riusciti a ribaltare l'iniziale situazione di svantaggio.

NOTE: Espulso al 30'st Scarf (Na), per doppia ammonizione. Negli ultimi cinque minuti, il forcing non porta a grandi occasioni. Il Napoli, che con Beoni gioca un calcio super offensivo (ha perso 5-3 con il City), accorcia le distanze con Palmieri, servito da Sgarbi. Nonostante l'inferiorità numerica gli azzurrini spingono con forza e pareggiano a 5 minuti dal 90esimo con Gaetano che prima si procura il rigore e poi lo segna: 3-3. Il rendimento (4 punti in 6 partite) è forse bugiardo rispetto al gioco espresso dagli azzurri, che hanno però dovuto troppo spesso arrendersi ad avversari più calcisticamente pronti.

Share