Salute

Francia: lo spinello elettronico diventa legale

Share
Arriva in Francia lo'spinello elettronico. E scoppiano le polemiche

Si, si avete capito benissimo, perchè in Francia lo "spinello elettronico" è diventato legale, in quanto considerato rilassante e conciliatore del sonno. L'e-cig all'estratto di cannabis è stata sdoganata dal ministero della Salute d'Oltralpe, anche se circola nel paese già da qualche anno.

Si tratta del primo vaporizzatore ai cannabinoidi, "legale al 100%", che offre i benefici di queste sostanze ma senza gli effetti psicotropi, grazie all'estrazione di molecole della canapa senza thc, cioè il tetracannabinolo, la principale molecola attiva della cannabis.

Sigarette elettroniche il cui successo è in continuo crescendo, tanto da essere gettonate non solo tra coloro che vogliono smettere di fumare, quale valida alternativa al consumo dei tabacchi lavorati, tanto da ricalcarne al meglio, le mimiche e le percezioni sensoriali; ma anche tra chi scegliere proprio di iniziare a svapare! Un'infinità di preparati non sottoposta a verifiche da parte delle autorità francesi.

Il via libera del governo francese è arrivato proprio nel momento in cui il ministero della Salute, ha voluto andare a fare chiarezza riguardo ai molteplici prodotti, che spesso non sono controllati ma che sono impiegati regolarmente, nella realizzazione delle e-cigarette.

Sostanza legale perché non contiene tetraidrocannabinolo - Secondo il dicastero francese questa sostanza, aggiunta al liquido delle e-cig, è legale perché non contiene tetraidrocannabinolo, detto comunemente Thc, che influisce sull'attività cerebrale e induce diverse reazioni come paranoia o euforia. Secondo il giornale scientifico Le Courrier des addictions il prodotto ha dato buoni risultati contro l'ansia.

Share