laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

MotoGP Test Valencia, Zarco: "Ottima la Yamaha 2017". Dovi: "Feeling migliore"

Share
MotoGP Rossi tutti devono imparare da Dovizioso

Appena terminata la stagione 2017, subito in sella tra nuovi volti e cambi di tuta, sperimentazioni e conferme.L'Italiano Morbidelli passa dalla Moto2 alla MotoGP restando sempre con il team VDS, con il quale è fresco campione del titolo. 6° posto e 51 giri per l'Aprilia di Aleix Espargaro, in settima e ottava posizione abbiamo le due Ducati 'ibride' di Andrea Dovizioso (50 giri) e Jorge Lorenzo (48 tornate), al nono posto c'è la KTM di Pol Espargaro con 56 giri. "Al 10° posto, a completare l'ordine dei primi 10, Cal Crutchlow, che si ferma a 1" dalla testa, seguito da Dani Pedrosa e da Smith, con la seconda KTM. Sostituirà Xavier Simeon che correrà con la Ducati Avintia insieme a Tito Rabat, ex Honda.

Completata questa due giorni di prove, la Yamaha si recherà in Malesia, dove il 27 ed il 28 di novembre effettuerà un test privato che, sicuramente, porterà alla scelta del motore che sarà montato sulla moto 2018. Lo spagnolo beffa Johann Zarco, che ridà smalto alla M1 2017 con il secondo miglior tempo in 1'30.389 a 2 decimi netti dal compagno di marca.

Nel programma iniziale, era previsto il test di un nuovo motore oltre che di diversi telai, compreso quello 2016 con cui Rossi e Vinales hanno corso a Cheste. 13° Danilo Petrucci con 46 giri, le Suzuki non scendono in pista per dei problemi fisici di entrambi i piloti (Iannone e Rins). Parliamo con i giapponesi e sono preoccupati come me, ma non so cosa intendano fare. Diciottesimo tempo per Franco Morbidelli.

Share