laprovinciadelsulcis.com

Affari

Marr: in crescita ricavi e redditività

Share
Codere in primi 9 mesi utile netto 8,3 mln e fatturato in rialzo del 6

Il Consiglio di Amministrazione di MARR S.p.A. (Milano: MARR.MI), società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, ha approvato in data odierna il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2017.

Nello stesso periodo, il risultato netto registra una crescita del 21,8%, passando da 16 milioni a 19,5 milioni. A fine settembre Tamburi IP poteva contare su un patrimonio netto (escluse le quote di minoranza) di 600,88 milioni di euro, in forte aumento rispetto ai 420,29 milioni di inizio anno.

I ricavi totali consolidati dei primi nove mesi sono stati pari a 1.263,1 milioni di Euro, rispetto ai 1.204,5 milioni di Euro del 2016.

(Teleborsa) - Ricavi in salita per Gruppo MutuiOnline che ha chiuso i primi nove mesi con un fatturato pari a 112,1 milioni euro, in crescita del 13,8% rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente (+7% considerando il solo trimestre chiuso al 30 settembre 2017 rispetto al medesimo periodo dell'esercizio precedente). Nei primi nove mesi del 2017 l'EBITDA ha raggiunto i 94,8 milioni di Euro (92,6 milioni nel 2016) mentre l'EBIT è stato di 80,3 milioni (79,3 milioni nel 2016).

L'utile ante imposte nel terzo trimestre 2017, pari a 6,0 milioni di euro, corrispondenti al 19,3% dei ricavi delle vendite trimestrali, è in crescita del 6,9% rispetto ai 5,6 milioni di euro del terzo trimestre 2016, corrispondenti al 20,0% dei ricavi delle vendite trimestrali. Il risultato netto del periodo si è attestato a 26,6 milioni di Euro, in miglioramento rispetto ai 24,5 milioni del terzo trimestre 2016 che includevano 0,5 milioni di Euro di oneri non ricorrenti per la riorganizzazione delle attività DE.AL., che dal 1 ottobre 2016 sono gestite attraverso la filiale di MARR Adriatico (Pescara).

L'andamento del mercato finale di riferimento dei clienti dello Street Market, stando alla più recente rilevazione dell'Ufficio Studi Confcommercio (ICC n.10, Novembre 2017), ha fatto registrare nel terzo trimestre per la voce "Alberghi, pasti e consumazioni fuori casa" una crescita dei consumi (a quantità) del +3,2%.

Share