laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Noto, agente penitenziario arrestato dalla Polizia di Stato

Share
Noto, agente penitenziario arrestato dalla Polizia di Stato

R. P. e quattro Assistenti capo C.F., A.P., M.B. e G.C. vengono accusati dal detenuto Ismail Ltaief di origine Tunisina, per concorso in lesioni aggravate e minacce nei suoi confronti. Per gli agenti, erano poi scattati vari provvedimenti restrittivi, emessi dalla Procura di Velletri.

Tre agenti di polizia penitenziaria in servizio nel reparto protetto Omega del carcere di Agrigento sono stati aggrediti da un detenuto che voleva cambiare sezione detentiva.

Le prime assoluzioni sono arrivate nel 2013, e hanno riguardato l'Ispettore e due Assistenti capo.

A darne notizia sono i sindacalisti della Ugl Polizia Penitenziaria Carmine Olanda e Ciro Borrelli che non hanno mai smesso di seguire questa vicenda giudiziaria assurda e senza precedenti: "Il detenuto ha sempre dimostrato essere inattendibile, incredibile e falso fin dal primo giorno delle udienze in Tribunale".

Share