laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Meteo: freddo e neve in arrivo a quote collinari

Share
Modena, domani sera ritorna il freddo e lunedì la neve

Si parla di una settimana di inverno anticipato in arrivo su tutta l'Italia. Nelle prossime prevediamo una discreta instabilità che porterà piogge sparse da nord verso sud.

Le condizioni del tempo in queste ore sono molto brutte sull'Italia meridionale, con forti temporali e nubifragi su Sicilia, Calabria e Puglia dove il maltempo insisterà anche oggi a causa di un violento Uragano Mediterraneo in formazione nel Canale di Sicilia, tra la Sicilia appunto, Malta, la Tunisia e la Libia. Vi forniremo approfondimenti più dettagliati regione per regione, con maggiori informazioni e quote neve più dettagliate! I fiocchi potrebbero qui spingersi sin verso il fondovalle e temporaneamente anche sulla città di Bologna. Qualche banco di nebbia farà capolino sul settore orientale della Val Padana orientale e sulle valli del Centro Italia, mentre piogge e rovesci isolati daranno il buongiorno alla Sicilia e alle regioni che affacciano sul mar Ionio.

Negli ultimi giorni abbiamo apprezzato ampie schiarite, anche se non ovunque. Nevicate forti attese anche su Marche e Abruzzo oltre gli 800/900 metri di quota (anche 600-700 m nel pesarese). Diverso il discorso meteo sulle zone tirreniche. Schiarite che hanno certificato un temporaneo miglioramento, temporaneo perché come ben sapevamo si attendeva l'avvento di un'irruzione d'aria fredda.

L'aria fredda riuscirà cosi a creare, in questa notte, tra domenica e lunedì, un minimo depressionario sulle regioni centro-settentrionali, il quale causerà un deciso quanto rapido peggioramento del tempo dapprima sulle regioni settentrionali, in scivolamento poi dalla mattinata di oggi, lunedì 13novembre, anche su quelle centrali.

Si apre una settimana non esattamente delle migliori dal punto di vista del meteo: allarme temporali su quasi tutta Italia, un lunedì attraversato da forti raffiche di vento sui litorali adriatici e tirrenici e soprattuto l'inizio del temuto "Attila", la prima vera avvisaglia di inverno che arriva direttamente dall'Artico.

Dalle prime ore del mattino ci sarà maltempo al Nordest, Toscana, Lazio, Umbria, Campania, poi su gran parte del Sud. Sull'isola la protezione civile non ha ancora diramato l'allerta meteo ma, si raccomanda di procedere con cautela soprattutto nel cagliaritano e nella Gallura.

Share