laprovinciadelsulcis.com

Sport

Italia-Svezia, Ventura pensa a Jorginho titolare. Nuova esclusione per Insigne?

Share
Ventura senza Zaza perché non Insigne con Immobile? Il 'popolo' vuole

In attesa delle parole del commissario tecnico Gian Piero Ventura, che parlerà alla stampa nelle prossime ore dal quartier generale interista di Appiano Gentile, si può già ipotizzare quella che sarà la formazione che affronterà la nazionale svedese davanti ai settantamila di San Siro. E potrebbe non essere l'unico a salutare. Rispetto alla gara d'andata, vinta dalla Svezia per uno a zero, cambieranno però gli interpreti del 3 - 5 - 2 di Ventura con diverse novità nelle probabili formazioni Italia Svezia. Nella storia, l'Italia solo in un'occasione non è riuscita a qualificarsi al Mondiale. Niente stravolgimenti: non si torna al 4-2-4 e non si propone il 4-3-3 per esaltare le caratteristiche di alcuni calciatori. Dato che desta curiosità, dal momento in cui Ventura ha tergiversato non poco prima di convocare il centrocampista napoletano, in odore di convocazione con la selezione brasiliana nell'ultimo periodo.

QUI SVEZIA - Rispetto alla squadra di Solna, torna Lustig dopo aver scontato la squalifica (va in panchina il bolognese Kraft). In avanti, insieme a Crro Immobile dovrebbe giocare l'attaccante del Southampton Manolo Gabbiadini.

Italia (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian; Immobile, Gabbiadini. A disp.: Donnarumma, Perin, Astori, Rugani, Zappacosta, De Rossi, Gagliardini, Bernardeschi, Insigne, Belotti, Eder.

Share