laprovinciadelsulcis.com

Affari

È stata scoperta un'altra fossa comune in Iraq

Share
Soldati iracheni a Kirkuk

Diverse fosse comuni con almeno 400 corpi sono state scoperte dall'esercito iracheno nella periferia della città di Hawija, occupata fino al mese scorso dai miliziani dell'Isis.

Alcune delle vittime in essa contenuti indossavano abiti civili, ma altri le tute che l'Isis faceva mettere alle persone condannate a morte e rese famose dai terribili filmati messi in rete negli anni scorsi per mostrare le esecuzioni messe in atto in Iraq, Siria e Libia. Secondo quanto riferito dal generale Mortada al-Luwaibi, le fosse comuni sono state scoperte dopo la "segnalazione di alcuni testimoni".

A riferire delle presunte fosse comuni è la Bbc online. Il sito della Bbc ricorda che lo scorso anno l'Associated Press ha pubblicato uno studio che aveva individuato 72 siti in Iraq: alcuni potevano contenere dalle 5mila a più di 15mila cadaveri, secondo l'Ap. Le forze di sicurezza irachene hanno scoperto diverse fosse comuni nelle zone che una volta erano sotto il controllo dall'Isis. Hawija era l'ultimo avamposto dell'ISIS nel nord dell'Iraq.

Share