laprovinciadelsulcis.com

Affari

Leonardo crolla in borsa dopo revisione al ribasso target 2017

Share
Leonardo soffre “toccheremo il fondo”. Cosa sta succedendo

Leonardo non riesce a fare prezzo per eccesso di ribasso (-19,5% il calo teorico). Il titolo segna ora un -18,57% a 11,49 euro ed e' fermo in asta. L'indebitamento netto di Gruppo è pari a 4 miliardi euro, contro i 3,89 di 12 mesi prima. La raccolta ordini e' aumentata del 9% a 2,8 mld (consensus a 2,63 mld). Lievissima flessione per i ricavi, mentre l'EBITDA è sceso quasi del 6%. Le altre divisioni nel 2017 sono attese sostanzialmente stabili anno su anno.

Nonostante la sforbiciata alla guidance, crediamo che la reazione del mercato sia eccessiva. Il debito netto e' stato confermato a 2,5 mld perche' la debolezza operativa e' compensata da maggiori anticipi della mega commessa del Kuwait e dalla miglior performance della Difesa.

L'amministratore delegato Alessandro Profumo, sempre ieri in conference call ha poi annunciato il varo del nuovo piano industriale all'inizio del prossimo anno per iniziare la risalita nei risultati. Profumo ha anche detto di essere fiducioso sulle prospettive di crescita nel medio-lungo periodo e ha detto che e' stata gia' intrapresa una serie di azioni sugli elicotteri.

Share