laprovinciadelsulcis.com

Scienza

Google segnala il tempo di attesa presso i ristoranti: come funziona

Share
Google Maps si aggiorna: ecco le nuove caratteristiche dell'app

La qualità di un ristorante non è solo determinata dal sapore dei piatti che offre. Dopo l'atteso rollout delle "Live Location Sharing", ovvero la condivisione in tempo reale della propria posizione geografica con altri utenti, è arrivata una nuova funzione che permette di creare e condividere liste selezionate di luoghi con i nostri contatti, direttamente da PC o dispositivi con funzioni desktop. Ad esempio, è inutile avere i migliori piatti, se poi si richiede troppo tempo per prendere l'ordine.

Google Maps si aggiorna tramite il canale di beta alla versione 9.66, introducendo alcune novità e preparando la strada a diverse nuove funzioni.

Evidentemente a Montain View hanno a cuore il nostro tempo libero e non vogliono che ne sprechiamo neanche una piccola parte alla ricerca di un ristorante libero o restando in coda in attesa di mangiare.

Nel caso di ristoranti, pizzerie ed altri locali specialmente frequentati durante i weekend capita di trovare anche delle recensioni e fasce orarie in cui quel determinato posto risulta più saturo rispetto ad altri orari.

Per poter avere informazioni sui tempi di attesa vi basterà aprire la pagina relativa al locale su Google Maps e scorrere fino alla sezione "Orari di punta": qui toccando il grafico a barre relativo all'affollamento otterrete informazioni sui tempi di attesa, mentre appena sotto viene visualizzato il picco massimo di attesa. Inoltre, l'informazione live sarà avviata su oltre 1 milione di ristoranti attivi in tutto il mondo ma il numero crescerà nel corso dei mesi successivi.

Share