laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Varese, il mistero della 20enne scomparsa

Share
Varese, il mistero della 20enne scomparsa

Nell'auto, distrutta dalle fiamme, non sono state trovate tracce di resti umani lasciando aperte tutte le piste. E le ricerche che per ora non hanno dato nessun esito.

È mistero fitto a Marnate, nel Varesotto, dove una ventenne - Dafne, originaria di Gallarate - sembra essere sparita nel nulla.

Stando al racconto di un 35enne che si è recato dai carabinieri a chiedere aiuto, la ragazza sarebbe stata portata via da due persone, presumibilmente spacciatori di droga, come racconta il Corriere della Sera.

Ai carabinieri il trentacinquenne ha detto che due spacciatori lo avevano aggredito e poi erano fuggiti portando con loro una ragazza che si trovava anch'essa in zona. Quella ragazza dovrebbe essere la ventenne.

Domenica i militari hanno ascoltato il 35enne, mentre nel bosco della droga i vigili del fuoco hanno lavorato a lungo insieme all'unità di crisi locale, il nucleo cinofili e il personale Saf. Da domenica all'alba, le ricerche stanno puntando su un triangolo immaginario a cavallo tra le province di Varese, Como e Milano.

L'auto del testimone in fiamme - Da "Sei di Marnate se".

Share