laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Williams: riscontri positivi dal test di Kubica a Silverstone

Share
F1 test positivo a Silverstone per Kubica sulla Williams

Robert Kubica si avvicina al ritorno in Formula 1.

Nel corso dell'intervista, Ecclestone ha anche rivelato che il ritorno di Kubica in Formula 1 sarebbe anche un grande colpo di marketing, in grado di generare interesse e di conseguenza maggiori ricavi per la Williams nel caso riuscisse ad ingaggiarlo: "Se si confermerà ad un grande livello - cosa in cui io credo - avrà molto seguito". Penso possa tornare ancor più forte di prima", ha spiegato ad Autosport, aggiungendo: "Mentalmente riuscirà ad essere ancor più aggressivo di prima, perciò vedo solo cose buone nel suo futuro.

"Dovesse tornare sul serio, sarebbe un grandissimo valore aggiunto per tutto il mondo della Formula 1 - ha continuato l'ex boss del Circus - Se fossi nei panni della Williams, non me lo lascerei scappare per la prossima stagione: in questo modo perderebbero Felipe Massa, ma credo che il brasiliano abbia avuto la sua chance".

In termini di condizione fisica, anni e anni fa, quando dirigevo una squadra, avevamo un tizio chiamato Archie Scott-Brown che guidava per noi ed era velocissimo, si trovava in una condizione (disabilità dalla nascita alle gambe e al braccio) assai peggiore di Robert e si dimostrò molto veloce ed ebbe successo.

Ecclestone è convinto che Kubica potrà ancora avere una luminosa carriera: "Non penso che il suo infortunio potrà fermarlo".

Potrebbe essere la scossa che serve alla Williams per risollevarsi da un limbo dal quale fatica a uscire. "Se fossi nella Williams, cercherei sicuramente di prenderlo". La squadra non ha avuto le prestazioni attese e non so se i motivi sono legati o meno ai piloti, nessuno lo sa. Nico, come me, crede davvero tanto in lui.

Il pilota polacco, questa settimana, è sceso in pista sul circuito di Silverstone per una prima prova di familiarizzazione con la FW36 del 2014, la stessa che utilizzerà la prossima settimana sull'Hungaroring dove si sfiderà con il suo diretto rivale, quel Paul Di Resta che, al momento, è il terzo pilota della scuderia di Sir Frank.

Share