laprovinciadelsulcis.com

Affari

Pa:ok 7.900 assunzioni, 5.149 polizia

Share

La Pa apre le porte a nuove assunzioni. Tra i concorsi da bandire alcuni riguardano i ministeri, l'Inps e l'Agenzia delle Entrate. I due provvedimenti danno il via libera all'arrivo di 7.903 dipendenti pubblici.

Per svolgere i concorsi c'è tempo fino al 2019, il resto delle assunzioni autorizzate invece prevede tempi stretti. La maggior parte delle entrate riguarda le forze dell'ordine: 5.149 persone, tra arma dei carabinieri (2.033), polizia di Stato (1.032), amministrazione penitenziaria (1.090), guardia di finanza (619) e vigili del fuoco (375). Con la stagione dei concorsi saranno immesse nuove unità nella Pubblica Amministrazione: 730 nell' Inps, 509 posti nel Ministero dei beni culturali, 517 nel Ministero dell'economia e finanze e 236 unità saranno immesse all'Agenzia delle Entrate. Ora bisogna attendere solo la registrazione dei decreti (due dpcm) da parte della Corte dei Conti. La ministra della P.a, Marianna Madia, sta infatti lavorando alle linee guida per i concorsi pubblici, che avranno cadenza regolare, procedure semplificate, possibilità di razionalizzare, centralizzare, le prove, puntando su risparmi e trasparenza. Inoltre sarà messo un tetto di idonei che saranno il 20%, così da eliminare le graduatorie infinite dove di solito ci sono più idonei che vincitori del concorso come succede nella scuola.

Share