laprovinciadelsulcis.com

Esteri

I sindaci dell'Unione all'assemblea Anci

Share
Sboarina: Voglio più soldi per la sicurezza

Il presidente del consiglio comunale di Casale Monferrato Fabio Lavagno e il consigliere comunale (e membro della consulta 'Territorio, urbanistica e ambiente energia' dell'Anci Piemonte) Pietro Calonico stanno partecipando alla 34ma assemblea nazionale dell'Anci - Associazione Nazionale Comuni d'Italia attualmente in corso di svolgimento (durerà fino a domani, venerdì 13 ottobre) a Vicenza. Presente all'avvio ufficiale dei lavori anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

"Gentiloni ha dato delle risposte positive, sicuramente c'è un rallentamento nell'armonizzazione del bilancio che è giusto fare, rischiavamo, con i tempi ristretti, di attuare una sorta di erosione sulla spesa corrente dei comuni, e quindi rischiavamo di ridurre i servizi nei confronti dei cittadini, e questo per fortuna non accadrà" ha sottolineato Decaro.

"Sono convinto che questo tema non sia solo veronese", - ha poi proseguito il primo cittadino veronese - di sicuro caratterizza la quotidianità di tanti altri colleghi e per questo dobbiamo lavorare insieme per raggiungere l'obiettivo.

Si sono tamponati in autostrada mentre si stavano dirigendo all'assemblea nazionale dell'Anci a Vicenza. È raddoppiata la percentuale degli italiani che ritiene interesse prioritario del paese la protezione delle frontiere e il controllo dei flussi migratori, tutti gli altri problemi passano in secondo piano. "Siamo le figure più a contatto con gli amministrati e abbiamo il dovere di cercare risposte alle esigenze che vengono espresse tanto chiaramente".

Anci, l'assemblea entra nel vivo e dopo il capo dello Stato Mattarella è stata la volta del premier Gentiloni chiamato a rispondere sui temi più cari ai sindaci la richiesta di autonomia e di risorse per lo sviluppo.

Share