laprovinciadelsulcis.com

Sport

Dalla Svizzera mettono paura a Montella: contatto Milan-Petkovic

Share
Mercato Milan ultimissime notizie Petkovic per Montella news dalla Svizzera

Intervenuto ai microfoni di Radio Rossonera, il dirigente del Milan, Massimiliano Mirabelli, si è soffermato, tra le altre cose, sul mercato. Fin quando ho parlato direttamente con Leo per verificare e ho visto che aveva una grandissima voglia e i presupposti per portarlo a Milano. Ne parlai con Fassone e gli dissi 'o la chiudiamo in 24-48 ore o lasciamo perdere'. L'accoglienza dei tifosi non me l'aspettavo, è stato un attestato di stima importante. Lo svizzero ha recentemente prolungato l'accordo con la sua selezione, ma se l'obiettivo non fosse centrato potrebbe anche ritrovarsi libero.

Su Donnarumma: "E' stata una situazione difficile, ma Gigio non ha mai detto di voler andare via".

Il ds è quindi passato a un tasto molto delicato in questa fase della stagione, quello relativo al futuro di Montella: "Le voci su Conte?". Di solito c'è un dialogo continuo, non c'è mai un allenatore che dica io voglio questo punto e basta. "Kalinic? Ad esempio piaceva molto a Montella". Scetticismo sul progetto? È il gioco delle parti, un Milan in rinascita è un Milan che comunque dà fastidio. "Media critici? Ci può stare, ognuno ha la propria idea, chi propositiva e chi invece ci guardano con diffidenza e un'idea negativa". Però il Genoa è diventata una bottega un po cara... Raiola? E' uno dei più importanti agenti al mondo, gestisce grandi giocatori.

"Lo conosco bene, Petkovic è una persona seria e non credo che nel pieno della sua avventura con la Svizzera decida di intraprendere anche quella al Milan".

Share