laprovinciadelsulcis.com

Sport

In Champions comanda la Sidigas: 86-80 al Besiktas

Share
Champions League: la Sidigas Scandone Avellino affronta il Besiktas

Avellino interrompe il suo break negativo con i liberi di Ariel Filloy e si ritrova in vantaggio di un possesso.

Scandone: Zerini, Wells 10, Fitipaldo 11, Mavric ne, Leunen 12, Scrubb, Filloy 17, D'Ercole 3, Rich 21, Fesenko 8, N'Diaye 4, Parlato ne. All. Il Besiktas prova a scappare con Strawberry e Weems che segna dai 6,75. Diebler con una raffica di triple porta i suoi fino al 31-23, ma la Scandone riesce a resistere, evita di sprofondare e con Filloy e Leunen. L'alley-oop sull'asse Filloy-N'Diaye chiude il primo quarto sul 31-23. La semplicità con cui Weems e Diebler hanno infierito sulla difesa biancoverde nei primi dieci minuti avrebbe fatto pensare a una passeggiata per i turchi. L'ultimo minuto è tutto biancoverde: 48-47.

Terzo quarto - Fitipaldo serve uno splendido pallone schiacciato a terra a Rich che appoggia per due comodi punti e completa la rimonta iniziata nel primo tempo.

"Andiamo lì consapevoli di affrontare una delle squadre candidate alla vittoria finale, protagonista anche nel difficile campionato di appartenenza - commenta l'assistant coach Max Oldoini - il Besiktas vorrà subito imporsi per avere la leadership del Girone D. Dal canto nostro sappiamo che se vogliamo provare a restare in partita per 40 minuti sarà necessario giocare con il fuoco dentro, ovvero trovare quelle motivazioni che ci permettono di competere con una delle migliori squadre del torneo". Dal time-out nasce una splendida azione corale degli irpini che liberano Rich sul perimetro per la tripla del +8. Il Besiktas ha, però, una reazione e con Strawberry e Diebler (ormai arrivato alla quarta tripla) forza il minuto di sospensione degli ospiti.

In difesa è bastato dare una stretta a qualche bullone e, con il passare dei minuti, la Sidigas ha costruito la sua roccaforte (dopo i 31 del primo quarto, i padroni di casa ne hanno messi 17, poi 16 e 16 nel secondo tempo).

Finalmente sale in cattedra Filloy nella ripresa che con due triple suona la carica. L'italo-argentino sfida Geyik dalla lunga distanza, alla sagra delle triple si aggiunge anche Strawberry: 38-31 a metà quarto. La risposta dei turchi è affidata a Weems che porta sul 10-6 i suoi. Altra bomba di Filloy, altra tripla di Diebler.

I ragazzi di coach Sacripanti saranno impegnati in trasferta, ad Istanbul, contro il Besiktas Sompo Japan, formazione tra le più blasonate ed accreditate a livello europeo. La Sidigas Scandone, alle 18:30, scenderà nuovamente in campo per disputare la prima partita della Champions League contro il Besiktas. I turchi, infatti, lo scorso anno si sono fermati solo in finale, quando hanno trovato i campioni d'Europa del Fenerbahce.

Share