laprovinciadelsulcis.com

Sport

I rischi dell'urna in caso di qualificazione

Share
I giocatori verdeoro festeggiano dopo il 3-0 al Cile

Martedì 17 ottobre c'è il sorteggio dei playoff per il Mondiale di Russia 2018. L'Italia è testa di serie insieme a Svizzera, Croazia e Danimarca: quindi pescherà una tra Svezia, Irlanda del Nord, Grecia e Irlanda. Il doppio confronto si disputerà il 9-11 novembre (gara d'andata) e il 12-14 (gara di ritorno).

È questo ciò che rivela la Gazzetta dello Sport che conferma come gli azzurri, in caso di qualificazione alla fase finale del mondiale, sarebbero inseriti in seconda fascia, rischiando dunque un girone di ferro. Inoltre, in ogni gruppo soltanto una squadra per continente, tranne l'Europa che ne avrà necessariamente 2 in 7 gruppi. In seconda fascia sono sicure cinque squadre su otto: Spagna, Inghilterra, Colombia, Messico e Uruguay. Sono presenti, infatti, la Russia (in quanto paese ospitante), Brasile e Argentina, Germania, Francia, Portogallo, Belgio e Polonia.

Capitolo terza fascia e doverosa precisazione: se Perù, Svizzera e Italia non dovessero qualificarsi, subentrerebbero dalla terza fascia, sempre in ordine di ranking, Croazia e Danimarca (in caso di qualificazione ai play-off), poi Islanda e Costa Rica. Le altre tre, in base al ranking, sarebbero Perù (favorito nello spareggio con la Nuova Zelanda), Svizzera e Italia.

Quarta fascia: Sono già qualificate Egitto, Iran, Serbia, Nigeria, Giappone, Panama, Corea del Sud e Arabia Saudita.

Share