laprovinciadelsulcis.com

Esteri

Coming out day 2017: significato e scopo della ricorrenza

Share
Lgbt, video virali e manifesti per celebrare il

Sette video per raccontare il giorno del proprio coming out e l'invito a fare altrettanto. Deriva dall'espressione inglese "coming out of the closet", letteralmente "uscire dal nascondiglio".

"La nostra campagna" spiega Shamar Droghetti, coordinatore della Rete Giovani di Arcigay "quest'anno ha visto la partecipazione di una ventina di volontari e volontarie di Arcigay Torino, che oltre ad essersi spesi in scatti fotografici, si sono messi in gioco per la realizzazione di una serie di video dove parlano del proprio coming out".

Un estratto della testimonianza di Daniela Lourdes Falanga, attivista trans e componente del comitato di Arcigay Napoli, riportata sul sito gaynews.it: "Forse, vent'anni fa, vedere semplicemente dei manifesti per strada o avere persone che smuovessero sensibilità nelle scuole, avrebbe rassicurato un ragazzo che raccoglieva solitudine dal mondo". Per l'occasione l'Arcigay sta predisponendo un book per tutti coloro che vogliono fare coming out: basta inviare una foto con un cartello su cui sia scritto l'hashtag.

Arcigay Arezzo Chimera Arcobaleno ha affisso circa 100 manifesti nel territorio del capoluogo a sostegno a tutte le persone lgbt che ancora non trovano la forza o il coraggio di fare coming out: "a quelle persone diciamo che la visibilità è la prima conquista e che l'invisibilità è un effetto più o meno consapevole della vergogna che il nostro mondo, in cui l'eterosessualità si dà per scontata, inietta nelle persone che invece eterosessuali non sono".

"Sappiamo che il processo di coming out può essere per molti una sfida e così abbiamo creato 'Out in 60', per onorare la comunità LGBT e dare ad ognuno una piattaforma per condividere le proprio esperienze", ha detto Georgia Arnold, Senior Vice President, Viacom International Social Responsability. "Ed è proprio dai giovani che arriva la spinta più forte: le nuove generazioni affrontano la propria identità con più facilità ed esplorano le proprie necessità costruendo relazioni più libere".

Share