laprovinciadelsulcis.com

Intrattenimento

Caso Lucioni: il medico del Benevento ammette le sue colpe

Share
Caso Lucioni: il medico del Benevento ammette le sue colpe

Positività al clostebol metabolita e sospensione in via cautelare, un fulmine a ciel sereno per il capitano del Benevento Fabio Lucioni.

Nell'udienza di questa mattina davanti alla Procura antidoping di Nado Italia, il medico sociale del Benevento, Walter Giorgione, ha ammesso la sua responsabilità nel caso doping relativo a Fabio Lucioni. Dalla deposizione, infatti, emerge che Giorgione avesse applicato uno spray cicatrizzante sul giocatore contenente il Clostabol, precisando inoltre che tale farmaco non fosse a disposizione della società, ma di diretta proprietà del medico. Si attende ora la decisione della Procura sull'eventuale deferimento di medico e giocatore.

Share