laprovinciadelsulcis.com

Affari

Tre rapine e un sequestro, arrestato

Share

Prima le rapine e poi una violenza sessuale. Sono i reati contestati a un cittadino marocchino di 27 anni. Ma i due non avevano soldi e così il 27enne ha costretto il guidatore a raggiungere uno sportello bancomat in salita Cataldi a Sestri Ponente.

Il magrebino, per costringere la giovane ad un rapporto sessuale non consenziente, ha obbligato il fidanzato, che era alla guida dell'automobile, a scendere dal mezzo.

Il marocchino che ha seminato il panico sabato notte tra Sestri e Pegli non era solo un rapinatore. Gli agenti delle volanti dopo la prima rapina battevano le strade del Ponente ed hanno intercettato la vettura dei due fidanzati subito dopo la violenza sessuale.

Share