laprovinciadelsulcis.com

Salute

Obesity Day, i consigli degli esperti del San Donato di Arezzo

Share
Locandina Obesity Day A Store Srls

Torna alla ribalta con queste credenziali l'Obesity Day, la giornata nazionale del 10 ottobre per la prevenzione dell'obesità e del sovrappeso promossa dall'ADI, Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica, per tramite della sua Fondazione. Martedì 10 ottobre, in occasione dell'Obesity day, presso la sede di San Paolo dell'Ospedale pediatrico Bambino Gesù si terrà un evento dedicato alla prevenzione del sovrappeso e dell'obesità. In contemporanea all'Obesity Day, le sezioni regionali dell'ADI promuoveranno incontri di approfondimento sul tema "Obesità, Sovrappeso e Dieta Mediterranea Regionale", aperti a tutti, che si svolgeranno dalle 16.00 alle 19.00, in tutte le città coinvolte. Nel corso della giornata inoltre, alle 11 e alle 12, verranno proiettati video sulla sana alimentazione; quindi, dalle 14.30 alle 17.30, i nutrizionisti presenteranno ai genitori e ai dipendenti dell'ospedale video di piatti regionali salutari con gli ingredienti tipici della dieta mediterranea.

L'importanza del modello mediterraneo nella crescita sana del ragazzo sarà al centro anche dell'evento organizzato al Bambino Gesù che prevede attività per tutti: bambini, ragazzi, genitori e anche dipendenti dell'ospedale che vogliono partecipare. Medici e nutrizionisti dell'ospedale distribuiranno materiale informativo e indicazioni dalle 9.30 alle 17.30; sarà possibile anche sottoporsi a misurazioni antropometriche per valutare lo stato di salute. I tanti bambini che hanno difficolta' ad apprezzare piatti con verdura, legumi e frutta tipici di questo modello alimentare avranno la possibilita' di partecipare a dei laboratori del gusto che hanno l'obiettivo di avvicinarli proprio a questo tipo di alimenti attraverso il gioco.

In Italia la situazione sta migliorando ma ancora c'è molto da fare. Confermate presenza più elevate di bambini in eccesso di peso al Sud e al Centro Italia, anche se il gap tra le regioni tende a diminuire nel corso degli anni. "Quest'ultimo e' un dato eclatante- afferma il dottor Giuseppe Morino, responsabile dell'Unita' operativa di Educazione Alimentare del Bambino Gesu'- soprattutto se si pensa che gli studi sull'efficacia della dieta mediterranea nascono nelle regioni del Sud. Riappropiarsi di un modello alimentare è un importante passo da compiere per consentire ai più piccoli dia vere un percorso di crescita sano".

Share