laprovinciadelsulcis.com

Affari

Intesa SanPaolo: Compagnia SanPaolo cede 0,95%. Mediobanca: ecco quanto dovrà vendere ancora

Share

"Scandaloso quello che e' accaduto". Lo ha detto il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, annunciando un intervento da 100 milioni di euro di Intesa a favore degli ex azionisti delle banche venete.

Lo smobilizzo della quota rientra nell'ambito della riduzione dell'esposizione che Compagnia SanPaolo ha in Intesa SanPaolo, che è stata stabilita dal Protocollo di intesa tra il Ministero dell'Economia e delle Finanze e l'Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio Spa, il 22 aprile 2015.

I potenziali ineressati dall'iniziativa dovranno avere un reddito annuo lordo non superiore a 30 mila euro e un patrimonio mobiliare massimo di 15 mila euro, senza comprendere l'investimento effettuato in azioni delle ex banche venete. Secodo i nostri primi calcoli - ha proseguito - abbiamo stanziato un plafond da 100mln di euro nei prossimi 5 anni che la banca mettera' a disposizione per essere vicini a famiglie in questa condizioni. Circa 2mila di queste famiglie sono composte da persone con piu di 80 anni. "Un impressionante impatto emotivo nei confronti di chi ha subito un'azione di tradimento della fiducia che noi vogliamo ricostruire".

"Concretamente ipotizziamo la possibilità di dare gratuitamente dei fondi monetari privi di rischio- ha esemplificato ancora l'a.d -slegati alle dinamiche dei titoli di Stato, che poi potranno vendere nel corso dei periodi successivi" L'ammontare previsto per singolo cliente e' pari a 15 mila euro.

Share