laprovinciadelsulcis.com

Scienza

Il Galaxy S9 includerà lo Snapdragon 845 in esclusiva?

Share
Il Galaxy S9 includerà lo Snapdragon 845 in esclusiva?

C'è da dire che il Samsung Galaxy S9, essendo atteso già nel mese di Gennaio, potrebbe non avere una finestra di tempo abbastanza ampia da permettere agli ingegneri di implementare nel migliore dei modi questa tecnologia. Gli smartphone tanto attesi dovrebbero essere lanciati sul mercato con un mese di anticipo, secondo quanto trapela da alcune informazioni diffuse in rete in queste ore.

Il noto blogger russo Eldar Murtazin confermerebbe quanto già ipotizzato precedentemente. Inoltre, alcune fonti confermerebbero l'iniziale esclusività dell'ultimissimo Qualcomm Snapdragon 845 a bordo del prossimo flagship dell'azienda sudcoreana. Ma nel frattempo non possiamo non tenere conto dei rumor che si diffondono in rete, che possono darci qualche dettaglio interessante in più. Ad alimentare la prossima generazione di top di gamma Samsung dovrebbe essere il Qualcomm Snapdragon 845 e per l'occasione il colosso sudcoreano dovrebbe beneficiare dell'uso del nuovo chip in esclusiva rispetto ai concorrenti.

A questo punto ciò che resta è aspettare, anche se ormai gli utenti aspettano davvero con trepidazione questa nuova feature, promessa troppe volte ma mai portata sul mercato. Stiamo parlando di Galaxy S9, smartphone che avrà l'arduo compito di andare a contrastare il prossimo arrivo di iPhone X.

Se, da un lato, i Samsung Galaxy Note 4 brand 3 Italia sono in ricezione dell'aggiornamento N910FXXS1DQI1, scandito da una date build risalente all'8 settembre scorso, anche se con patch di sicurezza di agosto, dall'altro risponde presente il firmware N910FXXU1DQHC, con date build del 23 agosto, e quindi sprovvisto della correzione dell'importante vulnerabilità, che mette a rischio i dispositivi a determinate condizioni, esponendolo al diretto controllo da parte dei cyber-delinquenti in relazione alla connettività Bluetooth.

Share