laprovinciadelsulcis.com

Affari

Banche, Bce: "Stress test positivo sui tassi d'interesse"

Share
Bce, gli stress test positivi non esaltano le Borse Europee

Dagli stress test 2017 effettuati dalla Vigilanza Bce su 111 banche direttamente controllate non è emerso "nulla di veramente preoccupante", secondo le parole di Korbinian Ibel, direttore del dipartimento supervisione microprudenziale della bnaca centrale europea.

Il sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Se invece i tassi di interesse restassero ai livelli di fine 2016 e senza una crescita del credito, il margine di interessi calerebbe del 7,5%.

Il risultato dell'esercizio, scrive la Bce, potrà portare a chiedere a livello di singole banche maggiore capitale a fronte dei rischi individuati ma questo non accadrà a livello globale come risultato dell'analisi sulla sensibilità del sistema alla variazione dei tassi d'interesse.

Secondo la Banca europea, queste "proiezioni sono influenzate dalla possibile condotta dei clienti e nello scenario di rialzo dei tassi, la tenuta dei depositi è il presupposto per l'aumento del margine". Brilla il titolo Mediaset, trascinato verso l'alto dalle notizie relative al possibile accordo con Vivendi dopo la rottura generata dal mancato acquisto, da parte dell'azienda francese, di Premium.

Share