laprovinciadelsulcis.com

Affari

Italia, faccia a faccia tra giocatori: escluso Ventura

Share
Nazionale Ventura

Adesso servirà l'impresa a Scutari contro un'Albania che non è più in corsa ma che se ha la possibilità di fare un dispetto all'Italia non ci penserà di certo due volte, inoltre il ct Panucci vorrà prendersi una rivincita nei confronti della FIGC che ha deciso di rivolgersi all'usato di Ventura ma, come ci insegna il mercato delle automobili, la maggior parte delle volte non si rivela una scelta certamente felice. Al confronto non avrebbe preso parte il Ct, anche se al al corrente.

Il pareggio ottenuto in casa contro la Macedonia è il risultato della situazione negativa che sta vivendo la nazionale italiana: sarebbe bastata una vittoria per accedere matematicamente ai playoff di novembre, ed invece una scialba Italia si è fatta rimontare dal "palermitano" Traijkovski. Il portierone è molto critico: "Pensavamo di essere ad un livello superiore di quello che siamo". Stasera anche vincere non sarebbe cambiato nulla in fatto di prestazione, idee e qualità. Intanto dalla Romania arriva un allarme che riguarda Vlad Chiriches: il centrale azzurro, fermo da un paio di settimane per un problema alla spalla sinistra, ha accusato problemi anche in nazionale dopo il match giocato contro il Kazakistan: "La spalla inizia a saltare sempre più spesso - ha detto il dirigente della nazionale rumena Andrei Vochin a Telekom Sport - il nostro medico ci è abituato e risolve il problema in cinque minuti". Dobbiamo venire fuori da questa crisi il più in fretta possibile con orgoglio, determinazione, senso di responsabilità. Il Mondiale è una cosa importante: "il calcio è il fiore all'occhiello della nostra nazione". Non solo perché la prestazione è stata nettamente al di sotto delle aspettative, ma soprattutto perché si rischia di mettere in discussione il Mondiale 2018. Ora è il momento di fare maledettamente sul serio e Insigne sogna di far punti all'Etihad Stadium per prendere il volo nel girone. "Il gruppo comunque ha voglia di migliorare e lavorare bene, ci deve essere solo un po' più di fiducia in campo".

Share