laprovinciadelsulcis.com

Salute

F1 | Verstappen spera nella pioggia e in uno start pulito

Share
Formula 1, Ricciardo: «Prossima stagione Red Bull deve essere competitiva da subito»

Tanto divertimento al termine della gara, prima sul podio ma anche in conferenza stampa.

Verstappen, nonostante il secondo successo stagionale sia sfuggito per poco più di un secondo e per un doppiaggio reso complesso da Alonso, ha mostrato il sorriso dei giorni migliori ed ha lodato la ritrovata competitività della monoposto: "ultimamente siamo molto competitivi".

Lewis Hamilton: "È sempre bello essere qui. Sono riuscito a tenerle a bada ma non è stato semplice soprattutto nel finale dove Max ha fatto di tutto per superarmi ed io avevo le gomme fredde per la virtual safety car". Rispetto alla Malesia, Verstappen ammette di soffrire un po' di più nelle curve veloci: "Le nuove macchine comportano una maggiore velocità in curva, il che significa che qua alcune curve permettono ai rettilinei di allungarsi, è un po' più fisica e ovviamente i tempi sono più bassi. Mi è piaciuto poter spingere almeno negli ultimi giri e sono comunque contento di aver centrato un altro podio, il primo per me qui". Mentre l'olandese della Red Bull raccontava ai giornalisti le sue sensazioni ha sentito improvvisamente piombargli addosso un'asciugamano, lanciatagli dal compagno di squadra Daniel Ricciardo. "Ho detto spesso che guardando alla posizione in cui siamo adesso si spera che l'anno prossimo saremo competitivi fin dall'inizio anche perché la Mercedes vince da troppo tempo". Abbiamo avuto un piccolo problema che ne ha creato uno più grande.

Share